Info

Chi sono
Mi chiamo Enrico Neri, classe 1985, genovese di nascita, garfagnino di fatto e versiliese di adozione. Sono sposato con Elisa, e nella vita sono un tecnico informatico assieme agli altri miei due soci presso il nostro negozio stormdrop informatica di Ghivizzano – Coreglia Antelminelli (LU). Mi occupo, oltre che di informatica, anche di telecomunicazioni e la consultazione delle previsioni del tempo è un rituale fondamentale nell’organizzazione del lavoro – visto che spesso si lavora su tetti e compagnia bella è bene stare all’asciutto!
Sono appassionato di scienza e tecnologia, mi piace la natura, la musica, la fotografia e mi incuriosisce in genere  tutto ciò che mi sta attorno. NON sono un meteorologo!

Per chi fosse così masochista, questo è il mio profilo su Facebook

La stazione meteo

PCELa stazione meteo che ho installato è una PCE FWS-20 (in realtà è un rebrand della Fine Offset WS1080), acquistata su ordinazione direttamente dalla PCE di Capannori (LU). L’apparecchio è dotato di sensore di pioggia, termometro, igrometro, anemometro ed anemoscopio.
La postazione si trova a Massarosa lungo la Via Sarzanese, presso la nostra abitazione. È installata su un traliccio privato a circa 5 metri dal suolo e trasmette costantemente i dati – una volta ogni 48 secondi – alla stazione ricevente ubicata in casa e collegata ad un server domestico che raccoglie i dati.
I dati ricevuti vengono elaborati dal software Cumulus, il quale provvede a registrare i valori massimi e minimi periodici ed a pubblicarli su internet.
Attualmente la stazione meteo trasmette i dati a :

La frequenza di aggiornamento dei dati è di una volta ogni 5 minuti – ADSL permettendo…

Il software Cumulus, inoltre, provvede a generare le pagine HTML integrate nel presente sito nella sezione “Dati stazione” e a generare l’almanacco del giorno che trovatepce2 nella colonna a destra.

Webcam e timelapse

Oltre alla stazione meteo, ho provveduto ad installare una telecamera IP. La scelta è ricaduta su una Winpossee WP-6036D-P. Questo modello, acquistabile su ebay ad un prezzo irrisorio (io l’ho pagato 24,90 euro spedizione compresa…), supporta i flussi RTSP per la trasmissione del video acquisito tramite IP. Ho provveduto quindi a collegarlo alla rete locale domestica e, tramite un software sviluppato da me (mi vergogno a dirlo, in visual basic 6… e siamo nel 2016…), genera una foto istantanea ogni 5 minuti caricandola via ftp su meteomassarosa.it ed un timelapse di tutte le istantanee del giorno, caricato una volta al giorno. Come per Cumulus, anche questo software gira sul mio server domestico, un “potentissimo” Intel Atom N270 con 2 GB di RAM e Windows 7.
Le foto vengono poi distribuite a vari portali di webcam e condivise.

Utilizzo delle informazioni sul presente sito

Il presente sito ha valenza puramente hobbistica. Do per scontato che l’abbiate già capito, ma le rilevazioni effettuate non hanno un valore ufficiale e vanno prese per quelle che sono. Tutte le informazioni presenti su meteomassarosa.it possono essere ridistribuite a proprio piacimento, indicando la fonte. Sono disponibile, per chi volesse, a fornire spiegazioni, template, suggerimenti a chiunque fosse interessato ad installare una propria stazione.