migliori azioni

Azioni Snapchat: dovresti comprarle al prezzo attuale?

Snapchat è un’applicazione di messaggistica per smartphone con supporto multimediale per filtri di immagini, video e realtà aumentata. La sua caratteristica principale è la messaggistica effimera, in cui è possibile accedere a immagini e messaggi solo per un tempo specifico scelto dagli utenti. È stato creato da Evan Spiegel, Bobby Murphy e Reggie Brown, quando erano studenti alla Stanford University (Stati Uniti). Attualmente è sviluppato da Snap Inc., originariamente Snapchat Inc.

Snapchat è attualmente tra le applicazioni più utilizzate in tutto il mondo con Facebook, WhatsApp, Twitter, Instagram e TikTok, quest’ultima è la rete con cui mantiene una forte competizione nell’attirare un pubblico molto giovane chiamato Millennials. 3 I fondatori Hanno ribattezzato la società come Snap Inc., a settembre 2016, nello stesso momento in cui hanno annunciato il rilascio di Spectacles, occhiali da sole con una fotocamera integrata che consente di registrare dieci secondi di video. A maggio 2017, Snapchat ha avuto 166 milioni di utenti attivi al giorno, ha aggiunto la funzionalità delle storie per rafforzare il suo concetto sociale e ha ampliato i suoi strumenti per gli inserzionisti con le etichette brevettate del geofilter dell’azienda.

Le varie partnership di Snapchat

Per accrescere la sua influenza sul mercato Snapchat ha ovviamente dovuto formare diverse alleanze con altre aziende provenienti da tutto il mondo, tra queste una delle più importanti è la collaborazione instaurata con la società di Square, questa partnership, instaurata nel 2014 ha contribuito Snapchat a rendere la sua applicazione migliore. Appena due anni fa Snapchat ha stipulato un altro accordo con i francesi di BNP Paribas, questa alleanza è stata molto utile per la banca francese che è riuscita a guadagnarsi un po’ di spazio pubblicitario grazie all’ applicazione portando così la fama di questo istituto di credito anche ad un pubblico più giovane.

Al suo ingresso in borsa Snapchat non esordì al meglio, le sue valutazioni sopravvalutate portarono infatti il titolo a subire dei leggeri abbassamenti in borsa. Dopo essere arrivato ad un prezzo di 27 dollari le azioni Snapchat hanno iniziato ad aumentare sempre più di valore fino ad oggi. Se vuoi sapere di più sulle partnership di Snapchat, prova a cliccare qua.

I concorrenti di Snapchat

Nonostante la sua grandissima fama che ha permesso a questa applicazioni di diventare popolare in tutto il mondo, sopratutto, come detto in precedenza, tra i cosiddetti millennials. Nonostante questo il mondo dei social network è un settore molto affollato in cui farsi strada è più che difficile, per questo i concorrenti di Snapchat sono molti. Tra questi Facebook è il rivale numero uno, questo social guidato da Mark Zuckenberg ha registrato addirittura 2 miliardi di utenti in tutto il mondo. Altri concorrenti degni di nota sono Whatsapp e Youtube, rispettivamente 1,2 miliardi e 1,5 miliardi di utenti attivi al mese. Facebook è ovviamente il numero uno del mercato con oltre 2 miliardi di utenti attivi al mese nel 2017.

Le azioni di di Snapchat

Snapchat è quotato nella borsa di New York secondo l’indice del NASDAQ.

Come già detto Snapchat è entrata nel mercato con una quotazione di 27 dollari e i grafici mostrano azioni abbassate in un primo momento a causa della valutazione sbagliata delle stesse, queste sono quindi riuscite a risalire di valore fino ad arrivare ad una valutazione di 22 dollari a cui è seguito un piccolo riabbassamento comunque non degno di nota.Per comprare azioni Snapchat, ecco un broker che dovresti evitare.

Aspetti negativi e positivi delle azioni Snapchat

Il primo e più importante parametro positivo che va a contraddistinguere questo gruppo sta nella grande presenza di utenti che ogni mese si collegano a Snapchat. Questi sono circa 166 milioni in tutto il globo, una cifra non paragonabile a quelle di Facebook e youtube ma comunque veramente molto buona, si stima comunque che il numero di utenti riesca a raddoppiare nei prossimi anni.

Un altro dei grandi pregi è dato da una feature che nessun altro social network aveva ma che ora in molti stanno copiando è quello delle Stories, questa meccanica è nata per colpa di un bug che colpì l’applicazione a pochi giorni dal suo lancio, questa problematica riguardava la cancellazione automatica di tutti i video e le foto postate dopo 24 ore. Questo problema venne comunque ripreso da Snapchat, addomesticato e utilizzato a proprio favore come meccanica esclusiva del social network.

Purtroppo il titolo di Snapchat presenta anche alcune caratteristiche negative che ne minano lo sviluppo finanziario.La prima tra queste problematiche riguarda la svalutazione che il titolo ha ricevuto per la prima volta nel 2012, per questo motivo ancora oggi il titolo non riesce ad attirare a se nuovi investitori.

Altro aspetto negativo è legato al fatto che Snapchat fa davvero fatica a sviluppare nuove attività, questa azienda infatti ha provato ad apportare modifiche al risultato principale con conseguenze poco interessanti per Snapchat, un esempio è la ormai abbandonata a sè stessa, Snapchat Spectacles.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *